VIVALDI // Multiroom Audio Integrato 6-12 zone

 

Vuoi approfondimenti su Telemaco, sistema multiroom di Vivaldi?

 

Benvenuti nel fantastico mondo del sistema multiroom audio integrato Telemaco!
La musica preferita di ognuno, in qualunque zona.

Telemaco il nuovissimo multiroom integrato da 6 zone espandibile fino a 12. Perfetto per tutte le abitazioni. Compatto, 6 moduli DIN, implementa 4 player multisorgente (YouTube, WebRadio, Spotify,NAS…) e 6 amplificatori audio per collegare diffusori 8 Ohm a bassa esterne (PC, giradischi, TV, CD, Playstation, …) ed uscite preamplificate per il collegamento di espansioni di potenza, diffusori o subwoofer attivi. L’integrazione domotica avviene con connettività KNX o tramite protocolli MQTT e REST. Abbinando 2 TELEMACO è possibile realizzare un sistema di distribuzione audio a 12 zone, con 6 player multisorgente indipendenti (YouTube, WebRadio, Spotify, NAS…) e 6 ingressi per sorgenti esterne. D’ora in poi, la musica preferita di ognuno, in qualunque stanza e in qualsiasi momento, con un semplice tocco.

Telemaco, il sistema evoluto per musica, qualsiasi musica, dalle webradio del mondo ai più moderni servizi di streaming. Progettato per riprodurre audio di qualità con semplicità, grazie ad un sistema intelligente di componenti audio HiFi. Gestito da una innovativa APP, facile da utilizzare, gratuita, scaricabile dagli store Apple e Google, oppure da PC tramite software scaricabile dal nostro sito.

1 - Alimentazione 24Vdc

2 - Ingressi ausiliari stereo sbilanciati

3 - Porta RJ45 per connessione alla rete LAN

4 - Uscite amplificate per collegamento diffusori zone 1-2-3

5 - Connettore bus KNX

6 - Pulsante programmazione indirizzo fisico KNX

7 - Uscite amplificate per collegamento diffusori zone 4-5-6

8 - Uscite preamplificate bilanciate per espansioni di potenza

GAMMA PRODOTTI

SCOPRI LA GAMMA PRODOTTI SUL PORTALE REMATARLAZZI FACILE

Vuoi approfondimenti su Telemaco, sistema multiroom di Vivaldi?
Compila il modulo di contatto...

    Dimostra di essere umano selezionando camion.

    Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo sui tuoi social network