Divisione Sicurezza:
sistemi di videosorveglianza e antintrusione

RemaTarlazzi Sicurezza è il settore composto da specialisti in sistemi di videosorveglianza e antintrusione perimetrali e interni, per offrirti le soluzioni migliori consigliandoti le novità e le tecnologie più avanzate. Questo grazie al continuo aggiornamento che i nostri tecnici svolgono presso i produttori più affermati in questo campo.

La composizione di un impianto di sicurezza

Un buon impianto di sicurezza è composto dall’integrazione di un impianto antieffrazione con un impianto antintrusione.

L’Impianto antieffrazione fa parte di un insieme di apparecchiature prevalentemente elettriche ed elettroniche, opportunamente disposte e collegate, idoneo a rilevare e segnalare un tentativo di scasso per superamento di barriere fisiche.

L’Impianto antintrusione è una parte di un sistema di sicurezza, idoneo a individuare un tentativo di indebita intrusione.

Per la messa a punto di questi impianti, oltre alla consulenza tecnica dei nostri specialisti, ti offriamo tutti i prodotti necessari per la costruzione del sistema di sicurezza:

Rivelatori: (detti anche sensori o trasduttori): apparecchiature in grado di trasformare in segnali elettrici i fenomeni fisici provocati o alterati da tentativi di intrusione, furto e aggressione.

Centrale: apparecchiatura che stabilisce gli stati operativi dell’impianto, riceve ed elabora i segnali provenienti dai rivelatori, attiva i dispositivi preposti alla segnalazione dell’allarme (acustici e luminosi).

Organi di comando: forniscono alla centrale gli stati d’operatività dell’impianto, possono essere costituiti da chiavi elettromeccaniche o elettroniche, tastiere programmabili, ecc.

Segnalatori o Dispositivi di allarme: possono essere acustici (sirene per esterno o interno) o luminosi (lampeggiatori). Sono assimilabili a dispositivi di allarme, i vari sistemi atti a trasmettere a distanza la segnalazione di emergenza.

Alimentatore: dispositivo collegato alla rete ordinaria utile a fornire energia in corrente continua per l’alimentazione delle apparecchiature. Interconnessioni: sistema di cavi destinati a collegare i rivelatori alla centrale e da questa i dispositivi di allarme.

Per approfondire scarica il vademecum della Divisione Sicurezza RemaTarlazzi

L’impostazione di un impianto di videosorveglianza e/o di antintrusione parte dalla ricezione delle necessità del cliente e da un successivo sopralluogo per comprendere al meglio quale possa essere l’impianto più efficiente per le tue esigenze, per poi accompagnarti in tutto il processo di installazione e programmazione del sistema.

È importante per noi offrirti la sicurezza di cui si ha bisogno per custodire le cose e i luoghi che hanno valore: azienda, casa, banche, impianti fotovoltaici, enti pubblici, ecc..

Sei interessato a ricevere una consulenza da un nostro specialista di settore?
Sei interessato a ricevere una consulenza da un nostro specialista di settore?