Le tappe storiche della RemaTarlazzi

La storia della RemaTarlazzi parte molto prima del 2007, anno della fusione tra la Rema S.p.A. e la Tarlazzi S.p.A.; infatti, per ripercorrere interamente le tappe che portano alla nascita dell’azienda, bisogna scoprirne le radici e i percorsi fatti nelle lunghe vite delle due aziende che unendosi l’hanno creata.

Tarlazzi

Bisogna andare indietro di molti anni, precisamente nel 1925, quando La Tarlazzi ha iniziato a muovere i suoi primi passi grazie ad Amedeo Tarlazzi e all’apertura di un punto vendita nel centro storico di Macerata, operante nel settore dell’installazione e vendita di materiale elettrico ed elettrodomestici.

A partire dagli anni Ottanta, Virgilio Cossiri e la sua famiglia, divenuti i proprietari della società, hanno fornito all’azienda una struttura più articolata e consolidata sul territorio, mettendo in campo una serie di aperture e acquisizioni, tra cui quelle con la Sime di Ascoli Piceno e la Bastianini&Tega di Perugia.

Nel 1995, dopo la prematura scomparsa di Virgilio Cossiri, la società guidata dal Consiglio d’Amministrazione presieduto da Franco Cossiri, che insieme ai fratelli e all’Amministratore Delegato Dott. Dino Azzanesi, hanno garantito la continuità di ben quattro generazioni della famiglia Cossiri in un’azienda che ha fatto della tradizione, un elemento irrinunciabile di crescita e sviluppo.

Dopo la nascita dell’ufficio di progettazione illuminotecnica (nel 1997) nella sede di Macerata, si sono susseguite le aperture di vari showroom (Perugia nel 2002, Civitanova Marche nel 2003 e Ascoli Piceno 2006).

Nel 1999 è nata la divisione Tarlazzi Automazione, dedicata allo sviluppo del settore della componentistica industriale e all’automazione di processo. L’anno successivo, nell’ottica di migliorare il servizio offerto alla clientela, la Tarlazzi è entrata a far parte del Gruppo Comet.

Il 2005 è stato l’anno di creazione della Tarlazzi Domotica, per sviluppare il settore della Domotica e dell’integrazione degli impianti tecnologici in ambito civile e del terziario avanzato. Come nelle altre divisioni, anche questa è stata caratterizzata dalla presenza di tecnici dedicati allo sviluppo di questo settore, a garanzia della professionalità dei servizi offerti.

Rema

La Rema è stata fondata nel 1974 mettendo in sinergia l’esperienza tecnica di Umberto Mancigotti e quella commerciale, gestionale e amministrativa di Bruno Renzoni.
L’azienda è nata per fornire attività di distribuzione di materiale elettrico e componentistica per la realizzazione di impianti civili, per il terziario e per l’industria, per poi differenziarsi e ampliare i settori di competenza.

È Pesaro la città in cui è partita l’attività della Rema, grazie al suo primo Punto Vendita in via Milano, che costituisce tuttora una delle sedi principali del Gruppo RemaTarlazzi.

Nel 1992 è partito il percorso del Punto Vendita di Fano, mentre nel 1997 viene inaugurato a Pesaro il primo Show Room Rema In Luce, dedicato all’illuminotecnica. In pochi anni, Rema in Luce è diventato uno dei più qualificati punti di riferimento nella proposta di prodotti e soluzioni per l’illuminazione nell’ambito residenziale, nel terziario e nell’illuminazione di esterni pubblici e privati.

Nel 1999 Rema è entrata a far parte del Gruppo Comet e ha inaugurato il Punto Vendita di Ancona, tramite un’operazione volta a consolidare un rapporto di collaborazione concreta con il Gruppo Tarlazzi. Il Punto Vendita di Ancona è, ancora oggi, una delle strutture con un sistema logistico all’avanguardia nel panorama nazionale della distribuzione di materiale elettrico.

Nel 2003, un’acquisizione ha portato all’apertura del Punto Vendita di Fabriano mentre nel 2004 è stato inaugurato ad Ancona il secondo Show Room di Rema in Luce, uno spazio che va a completare l’offerta di prodotto e di consulenza nell’ambito del settore illuminotecnico nella provincia di Ancona.

Nello stesso anno è nata la divisione di Rema Automation, dedicata al settore della componentistica industriale e all’automazione di processo, mentre il 2004 è l’anno della divisione Rema Digital, che ha sviluppato il settore della domotica e dell’integrazione di impianti tecnologici civili e del terziario avanzato.

RemaTarlazzi S.p.A.

È nel 2007 che queste due aziende, con alle spalle un percorso di sviluppo molto simile, hanno unito le loro energie per dar vita alla RemaTarlazzi SpA, attraverso un progetto di espansione e consolidamento che ancora oggi è in atto.
L’azienda, anno dopo anno, si è guadagnata uno spazio tra le più importanti aziende del settore della distribuzione di materiale elettrico, illuminazione, automazione industriale e domotica.
Dal 2007 a oggi, il Gruppo RemaTarlazzi è cresciuto, arrivando a contare 25 punti vendita e un fatturato di 116 milioni di Euro (dato 2016).

Se è vero che l’unione fa la forza, questa storia ne è la prova da cui deriva il nostro pay-off “Uniamo le nostre energie”.

La storia Rematarlazzi

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close